Il modello delle 5C – Come creare un prodotto di valore (Customer Value)

modello 5c - come creare un prodotto di valore customer value - mama industry

Da dove partire quando si progetta un nuovo prodotto/servizio? Dal Customer Value, come creare un prodotto di valore

Il modello delle 5C

In un precedente articolo abbiamo presentato un modello innovativo per progettare un nuovo prodotto/servizio.

In quest’altro articolo invece abbiamo introdotto la prima C “Customer Needs”. Ora approfondiremo la seconda C: Customer Value, ovvero come creare un prodotto di valore.

 

Innovare: creare un prodotto o servizio di valore

Per rimanere al passo coi tempi e con le dinamiche frenetiche del mercato bisogna saper creare un’offerta valida, di valore, e che sia fortemente innovativa.

 

Fai attenzione: essere innovativi oggi non è più inventare prodotti, ma ideare percorsi che consentano di raggiungere un risultato emotivo, legato alla soddisfazione di un bisogno o alla risoluzione di un problema.

 

Essere innovativi significa fornire un prodotto/servizio con una proposta di valore. Ma che cos’è il valore?

 

creare un prodotto di valore customer value - mama industry-

 

Creare un prodotto di valore, Customer Value. Che cos’è il valore?

Il valore è qualcosa di soggettivo e personale che rappresenta il come “vorrei sentirmi dopo”; quella sensazione che appaga i miei sensi e mi lascia una certa soddisfazione dopo aver acquistato il prodotto o aver usufruito del servizio.

Il valore non si può toccare, non è una cosa tangibile legata alla parte materiale del prodotto o servizio; ho ottenuto quello che volevo ed ora mi sento in uno stato di benessere, grazie al prodotto o al servizio, che diventa quindi un mezzo per raggiungere il mio fine.  

Il valore non è dunque il costo, il prezzo, il peso, il volume, la distanza, la parte tecnica, ma è “quello che intendo avere io utente come sensazione finale” rispetto all’utilizzo di qualcosa.

Tutto quell’insieme di sensazioni e di emozioni scaturite dal desiderio dell’acquisto, dal momento della fruizione e dal momento successivo di soddisfazione.

 

Perché il cliente sceglie un prodotto/servizio invece di un altro?

Perché il tuo cliente dovrebbe scegliere il tuo prodotto/servizio? Questa è la domanda che devi farti continuamente.

 

La risposta non deve essere:

“Perché siamo seri, competenti, svolgiamo con passione e professionalità il nostro lavoro, ottenendo il miglior risultato per il nostro cliente.”

Perché questa è una risposta quasi scontata, non è questo che attira l’attenzione del tuo cliente.

La risposta invece deve essere:

“Perché nel nostro prodotto c’è una promessa di valore aggiunto.”

 

Questo valore non deve essere però comunicato con il prodotto stesso; non si deve parlare delle caratteristiche del prodotto, delle sue qualità, ma si deve parlare dell’esperienza emotiva che il cliente vive nell’usufruire del prodotto/servizio.

Il valore non ha a che fare con una caratteristica tecnica che differenzia un prodotto da un altro sul mercato ma è qualcosa di completamente smaterializzato ed emotivo.

Per creare un prodotto di valere (o un servizio) devi quindi ragionare più come un sociologo che un ingegnere; individuando dapprima i bisogni, i problemi e i desideri dell’utente. Leggi come individuare i bisogni dei clienti.

 

Il concetto di valore

Il concetto di valore è strettamente legato a quello di bisogno, perché quando si progetta un prodotto/servizio e poi lo si comunica, non bisogna iniziare dalla soluzione, e quindi dal prodotto e dalle sue caratteristiche e i benefici che comporta il suo utilizzo, ma si deve cominciare sempre dal problema o il desiderio che il nostro servizio risolve/soddisfa.

Le persone sono attratte dai problemi e non dalle soluzioni.

Quindi presentando il problema, dopo un’attenta analisi dei bisogni, si propone un prodotto/servizio con un’ottica di valore aggiunto; si inserisce in un contesto di comunicazione in cui il prodotto non è più il “fine” ma il “mezzo” per creare e fornire valore e soddisfare il bisogno.  

In questo modo inconsciamente stai fornendo la risposta al perché un cliente si debba affidare a te e non ad un concorrente.

 

come creare un prodotto di valore customer value - mama industry

 

Come rendere un prodotto/servizio diversificante e offrire una proposta di valore

Il tuo prodotto per avere valore aggiunto deve essere diverso e differenziante rispetto agli altri. Deve avere quel qualcosa in più, deve fare la differenza.

Pertanto, devi provare a cercare gli elementi differenzianti rispetto ai tuoi concorrenti, e creare nuove proposte di valore.

 

Ecco alcuni dei tipici modi per creare un prodotto di valore (o un servizio):

1 – Il tuo prodotto o servizio apporta un’innovazione. Qualcosa che prima non c’era.

2 – Il tuo prodotto è un miglioramento di un’altro prodotto/servizio esistente, aggiungendo delle funzionalità.

3 – Risolvi un problema specifico in base ai bisogni del cliente.

4 – Rendi accessibile un prodotto/servizio a clienti che prima non potevano usufruirne. 

5 – Proponi il tuo prodotto ad un prezzo più basso.

6 – Modifichi un prodotto/servizio semplificandone l’accesso, l’utilizzo e la manutenzione e quindi lo rendi più conveniente.

 

Continua ad approfondire il metodo delle 5C, leggendo:

La Customer Convenience

La Customer Communication

La Costumer Experience

Sullo stesso argomento

Vuoi innovare la tua azienda?

Investiamo molto tempo nel parlare
senza impegno con chi vuole conoscerci

Liquidità per emergenza Covid

Fondo Rotativo per il Piccolo Credito
Finanziamenti per la liquidità delle MPMI
Asse 3 Competività – Azione 3.6.1

Contattaci