STRATEGIE WEB DI SUCCESSO PER AZIENDE

La maggior parte dei siti di aziende e professionisti in Italia viene realizzata senza analisi e strategia, applicando modelli ripetitivi e fondamentalmente inutili al business.

Il digitale, se usato strategicamente, è uno strumento per raggiungere il risultato aziendale

Prima di lanciarsi nella realizzazione di progetti nel web, occorre impostare un' approfondita fase di analisi, che oggi purtroppo fanno in pochi, per evitare di creare le solite poco utili brochure istituzionali che nulla portano al risultato aziendale.

Un sito, un e-commerce, un portale, un’applicazione non sono progetti grafici
ma progetti di marketing che devono contribuire al raggiungimento dell’obiettivo aziendale.

Evita di affidarti a chi ti dice: “lo facciamo di 4 pagine, la home, chi siamo, cosa facciamo e contatti”.
Per prima cosa si devono affrontare questi temi:

Step 1

Chi è il tuo Cliente?
Che problema deve risolvere?

Le persone sul web cercano soluzioni a problemi, bisogni/desideri.

Prova a metterti dall’altra parte e ad immaginare il tuo prodotto o servizio quali problemi risolve o bisogni soddisfa. Questa è la migliore strategia per scrivere esattamente quello che l’utente si aspetta di trovare.

in un articolo di qualche tempo fa, il Corriere della Sera diceva così: “il digitale ci rende autoreferenziali”. Ed è la verità, basta guardare i siti delle Aziende e dei professionisti italiani. Sono tutti incentrati su quanto è bravo e “figo” il titolare del sito. Ma molto spesso questo non basta come motivazione al cliente per decidere di affidarsi a te. L’utente vorrebbe sentirti parlare subito della tua soluzione al suo problema e, da lì, capire da solo quanto sei autorevole sul tema. Inverti il focus!

Step 2

Come cerca sul web il tuo cliente?

Se non riesci a farti trovare sul web, il tuo è uno dei tanti siti…inutili!

Quante volte hai sentito parlare di ottimizzazione per i motori di ricerca, come un’attività successiva allo sviluppo del sito? Niente di più sbagliato! Il sito deve essere costruito e organizzato seguendo una strategia che si basa sull’analisi preventiva di come il tuo utente ricerca sul web. La stessa alberatura delle pagine ne deve tenere conto.

Ormai esiste una moltitudine di siti. Per fare la differenza non basta più “essere sul web”; bisogna farsi trovare (e farsi scegliere). E’ talmente evidente che studiare in anticipo quello che la gente cerca, ti permette di organizzare e creare i contenuti come se già rispondessi al tuo utente, che è singolare dover insistere su questo argomento. Eppure questa fase è quasi sempre evitata, per mancanza di professionalità, a vantaggio della strategia copia incolla: “Che fa il mio concorrente? lo faccio anche io!” E se lui avesse palesemente sbagliato?

Step 3

Obiettivo numero 1: Conversione

Una volta trovato?

Mediamente 9 persone su 10 visitano il sito di un’azienda prima di contattarla e il tempo medio speso da un utente sul sito, prima di chiudere e visitare il tuo concorrente è di pochissimi secondi.

Questo significa che devi offrire un’esperienza unica al tuo utente, che trasmetta messaggi chiari al visitatore, fornendo motivi per restare sul sito e approfondire i tuoi prodotti o servizi. Emozioni e autorevolezza. L’utente deve avere la sensazione di trovarsi in un sito che gli offrirà realmente qualcosa. A quel punto lo catturi e lo converti da visitatore a Lead.

Mama Industry può supportarti nella realizzazione di siti, portali, e-commerce, applicazioni, progetti digitali in genere.

E lo farà sempre con una visione totalmente strategica di questi strumenti.

C'è qualcosa che ancora vorresti chiarire?

Nessun problema!

Contattaci

Liquidità per emergenza Covid

Fondo Rotativo per il Piccolo Credito
Finanziamenti per la liquidità delle MPMI
Asse 3 Competività – Azione 3.6.1