COME UN’AZIENDA TRADIZIONALE PUO’

AFFINARE IL MODELLO PER DIFFERENZIARSI

Mettere al centro l’esperienza degli utenti elaborando una nuova proposta al mercato.

Il caso ABC della Stampa

Tipografia e servizi di grafica B2B per aziende e per i privati.

Quale cambiamento abbiamo realizzato?

Dal prodotto alla consulenza.
Un nuovo processo di approccio al cliente

L' AZIENDA

Storico player nel campo
della tipografia e nella grafica

ABC della Stampa è una tipografia di Roma che si occupa di tutto ciò che riguarda la stampa, con esperienza ventennale.

Professionisti della grafica e macchinari di prim’ordine, dalla consulenza e progettazione alla produzione diretta di una grande varietà di materiale pubblicitario.

IL PROBLEMA

Focalizzarsi sull’attività e non sui clienti e i loro bisogni

Quando l’abbiamo conosciuta, l’azienda esprimeva già al suo interno una grande professionalità e qualità dei prodotti finiti ma era ancora organizzata, come succede a molte PMI italiane, in modo tradizionale.

Una strategia che fino a qualche tempo fa era sufficiente a garantire lavoro e buoni margini ma che oggi non regge più ai nuovi standard di mercato nel settore della grafica e stampa.

Perché?

Il mondo è cambiato con il digitale e in questo specifico settore sono arrivati player “total digital” che puntano a dominare il mercato.

I grandi portali web della stampa stanno aggravando un mercato che già vedeva una grande concorrenza.

I grandi service completamente digitali basano tutto sul prezzo e puntano a far diventare il servizio di grafica e stampa una semplice commodity.

E certo la risposta non può essere di “ingaggiare una battaglia sui prezzi al ribasso”, sarebbe una condanna a morte per le aziende.

Anche ABC della Stampa stava subendo il colpo,

nonostante il forte radicamento sul territorio, la sua storia e la qualità che sanno esprimere.

Consapevoli di ciò, si sono rivolti a noi per affrontare queste nuove sfide.

IL NOSTRO INTERVENTO

La consulenza alla digitalizzazione, i finanziamenti al cambiamento e il riposizionamento sul mercato

Attraverso una intensa attività di affiancamento al cliente abbiamo potuto constatare la grande qualità dei servizi offerti e approfondire tutti i processi aziendali di erogazione dei vari servizi.

Siamo andati in profondità all’interno dei flussi di lavoro, cercando di scomporre i processi aziendali e rielaborarli, guardandoli dal punto di vista dell’utente finale.

🚀

Il risultato è stato scoprire che ABC della Stampa, più che una tipografia orientata al prodotto, aveva il DNA del consulente che, prima di passare al “fare”, al realizzare, analizza a fondo i bisogni del cliente.

L’obiettivo era dunque riallineare tutta l’attività a questo innato modo di essere.

Va bene l’innovazione
ma con quali soldi?

Uno dei punti di forza di Mama Industry è la presenza, al nostro interno, di un reparto dedicato allo scouting delle migliori opportunità di Bandi e Fondi.

Sulla base degli input provenienti dai vari incontri di allineamento col cliente e della road map che il reparto “Ricerca” stava pianificando, abbiamo selezionato dei fondi perfetti per sostenere l’impegno del committente nella trasformazione dell’azienda.

Dopo esserci occupati della redazione di un piano dettagliato, adeguato per partecipare al bando, l’azienda ha ottenuto i fondi necessari a sostenere i costi della sua trasformazione.

Hai bisogno di fondi
per realizzare la tua idea?

RIPOSIZIONAMENTO SUL MERCATO

Innovare è importante,
ma anche comunicare

Con l’analisi approfondita dell’attività effettuata per la trasformazione, sono emerse anche una serie di criticità dal punto di vista della comunicazione.

ABC della Stampa si presentava al mercato in maniera “tradizionale” anche dal punto di vista della comunicazione.

Gli strumenti utilizzati erano obsoleti, il tono “autoreferenziale” e per niente adatto a catturare l’interesse dell’utente.

Il prodotto era il principale protagonista di tutta la comunicazione.

Si poneva allo stesso livello e con modalità comuni agli altri competitors; non comunicava correttamente la propria proposta di valore, i propri fattori differenzianti e i punti di forza del servizio.

Non smetteremo mai di ripeterlo: “Il prodotto non è più al centro”, al centro devono esserci i clienti, le loro necessità, i loro bisogni.

METTERE AL CENTRO IL CLIENTE

I bisogni dei clienti
e la proposta di valore

Il cliente vuole sapere cosa un’azienda può fare per lui, quale problema può risolvergli. Non vuole leggere la classica “brochure” in formato elettronico.

L’attitudine ad un approccio consulenziale, riscontrato nell’attività di ABC, aveva tutte le caratteristiche per rappresentare il punto di forza differenziante da comunicare.

In particolare, seppur i grandi portali della stampa vincano sul prezzo, non riescono a farlo sul servizio.

Sono molto forti sul risparmio ma lasciano molti “vuoti” da poter occupare con la giusta attenzione al cliente; ed ecco dunque come è nata la strategia comunicativa.

La Sartoria della Stampa

Un concetto che finalmente riusciva a comunicare in modo adeguato il valore di ABC, una tipografia che però esprime servizi di consulenza di immagine, di progettazione e scelta del prodotto migliore per il cliente specifico e le sue esigenze comunicative.

La sartoria è quel luogo in cui il cliente e i suoi bisogni specifici contano, dove puoi fidarti di ottenere il parere sui migliori prodotti e servizi, oltre che la mera stampa di qualcosa.

Abbiamo perciò elaborato una nuova chiave comunicativa da declinare sul web, una proposta di valore solida da poter comunicare, per valorizzare le qualità di ABC della Stampa e posizionarla, non più come utility di stampa, ma come un consulente di immagine.

TROVARE I CLIENTI

Dopo la revisione dell’immagine sul web c’è bisogno di clienti

Come portare ad ABC utenti interessati e richieste di preventivo?

Per raggiungere questo risultato, abbiamo progettato campagne online per intercettare la domanda interessata ai servizi proposti da ABC. 

Campagne che, professionalmente costruite e seguite giorno dopo giorno, nel loro evolversi, hanno generato un elevata mole di richieste di preventivo, da clienti “in target”, con evidente soddisfazione dei titolari

Vuoi approfondire?

Investiamo molto tempo nel parlare
senza impegno con chi vuole conoscerci

Altri casi di successo

Contattaci

Liquidità per emergenza Covid

Fondo Rotativo per il Piccolo Credito
Finanziamenti per la liquidità delle MPMI
Asse 3 Competività – Azione 3.6.1