Food delivery. Inutile o svolta per il tuo ristorante?

food delivery menu on-line

Food delivery per “digerire” la crisi. Porta il tuo ristorante a casa dei clienti.

Il settore ha subito un forte arresto a causa della pandemia e tutto quello che ha comportato; distanziamento sociale, regole e rigidi protocolli di sicurezza, restrizioni di orario, e in alcuni periodi e in zona rossa chiusura totale. 

Il covid ha fortemente penalizzato bar e ristoranti; sono diminuiti i consumi fuori casa di colazioni, pranzi e cene con forti conseguenze anche sul comparto alimentare come stimato dalla Coldiretti; soprattutto per i settori ittico e vitivinicolo.

Il 2020 per la ristorazione si è chiuso con gravi perdite, sia per la mancanza di turisti che per la forte limitazione del consumo locale. Il 2021 non lascia grandi speranze almeno per la prima metà dell’anno. 

Anche tu sei un esercente che si sente messo all’angolo dalla crisi?

 

E’ il momento di cambiare mentalità e trasformare la crisi in opportunità. 

Le crisi economiche hanno segnato profondamente il nostro paese in diverse epoche, ma ogni volta ci siamo rialzati. 

Corsi e ricorsi storici insegnano che dopo la crisi c’è sempre una speranza. Ma non basta aggrapparsi a questa speranza, bisogna cominciare ad agire. (Leggi anche: “Strategia per superare la crisi economica. Quanto sei resiliente?”).

Bisogna agire virtualmente, sei pronto per questa nuova sfida?

 

In che modo si può fronteggiare o ridurre l’impatto devastante della crisi?

Ci sono 3 elementi fondamentali per contrastarla, e tutti convergono verso una trasformazione digitale.

 

  1. Adattare il proprio business alle nuove richieste di mercato e quindi alle nuove esigenze dei clienti. E’ un dato di fatto che durante la pandemia abbiamo assistito ad un aumento degli acquisti on-line, anche dei generi alimentari, per cui il nuovo trend del mercato è sicuramente il digitale e il commercio elettronico. Le persone si sentono più sicure e possono ordinare in qualsiasi momento.
  2. Concentrarsi su soluzioni a breve termine per superare le difficoltà del momento. Se le persone preferiscono fare la spesa on-line predisporre un e-commerce dove possono acquistare virtualmente e ricevere la spesa direttamente a casa. Se non possono andare al ristorante, porta il ristorante a casa loro attraverso il food delivery. (7 italiani su 10 hanno comprato piatti pronti on-line durante la pandemia).
  3. Puntare sul digitale. Gettare le fondamenta per un modello futuro di business vincente basato sulla digitalizzazione. Sfruttare questa trasformazione tecnologica anche nel post covid.

 

 

food delivery ordini e consegne

 

Food delivery, spazio alle nuove esigenze di mercato.

In questo scenario apocalittico il commercio elettronico si fa sempre più strada.

Secondo l’osservatorio e-commerce BtoC, molte attività del comparto alimentare, come ristoranti e negozi di generi alimentari, si sono avvicinati al mondo dell’e-commerce e del food delivery. 

In tanti hanno già capito le potenzialità di internet; la visibilità on-line diventa fondamentale, e così molti hanno creato il proprio sito web ed aperto canali sui social network.

Sei tra questi? Oppure ancora non sei on-line?

 

“Se la montagna non va da Maometto, maometto va alla montagna”

 

detto popolare

 

Se i clienti non entrano nel tuo ristorante, entra tu a casa loro con un click.

Internet sembra essere il focus su cui puntare per una ripresa. Non puoi ignorarlo.

 

L’industria del food verso il commercio elettronico.

Gli esercenti che riescono a comprendere le opportunità dell’e-commerce o del food delivery riusciranno a mantenere un legame commerciale con i clienti; rompendo gli schemi tradizionali ed allargando il perimetro fisico del proprio negozio o ristorante che diventa in questo modo virtuale e più “affollato”.

Quindi è bene dotarsi di nuove tecnologie per affrontare la sfida del digitale che ormai è il futuro del commercio.

 

Primi passi verso il mondo internet. E-commerce e Food delivery. 

Per prima cosa dovresti aprire un sito sito web per potenziare la tua visibilità, migliorare l’immagine aziendale, per essere più competitivo e soprattutto per mantenerti sul mercato visto il boom degli acquisti on-line. 

(Leggi anche: “Il sito web per le PMI è inutile se non comunica. 6 step per farlo bene”.)

Anche l’uso dei social network rientra nella stessa strategia di marketing, e quindi dovresti iscriverti almeno ad un canale social. 

Se hai cambiato il tuo modo di approcciarti alle vendite con un e-commerce, oppure hai iniziato ad intraprendere il food delivery, il sito web è fondamentale per esercitare queste attività e i social per sponsorizzarle. (Se vuoi approfondire l’argomento e-commerce leggi:”Vetrina su strada Vs Vetrina virtuale. 0-1. Come aprire un e-commerce per vincere la crisi”).

 

come funziona il food delivery per i ristoranti

 

 

Proponi il tuo menù on-line. Come funziona il Food delivery.

Molti ristoranti hanno aderito all’iniziativa del food delivery, proponendo il proprio menù virtuale che i clienti possono ordinare con un click e ricevere a casa all’orario prestabilito.

Esistono delle piattaforme dedicate (Glovo, Deliveroo, Just Eat) dove puoi registrarti e attraverso le quali gli utenti ti trovano in base alla localizzazione e al tipo di menù che offri. 

L’ordine è eseguito dalla piattaforma che in cambio trattiene commissioni in percentuale molto alte. 

Alcune si occupano anche della consegna, ma non è questa la sede per parlare della recente polemica sullo sfruttamento dei bikers.

La soluzione migliore sarebbe quella di aprire il proprio sito web, o applicazione, in cui è possibile gestire direttamente l’ordine, i pagamenti e provvedere anche alle consegne. 

Il tutto tenendo conto dei protocolli per la sicurezza sanitaria e rispettando le norme igienico sanitarie in tutte la fasi, dal confezionamento al trasporto fino alla consegna. (DPCM 11 marzo). 

 

Prendi spunto dalle nuove tendenze. Casi vincenti di food delivery.

C’è sempre chi sa emergere in modo eccellente dalla crisi, grazie alla volontà, all’ottimismo e al sapersi adeguare perfettamente alle nuove esigenze di mercato. 

Imprenditori illuminati che guardano oltre, che superano le paure e le incertezze e sfruttano il momento per iniziare nuovi progetti. 

Molti si sono concentrati in nicchie specifiche creando un servizio ad hoc. 

Piattaforme per consegna di cibi vegani, di alimenti genuini da fattoria, di frullati salutari; il caso a Milano del drink delivery e quindi dell’aperitivo consegnato a casa; e ancora il pet food.

C’è chi si è focalizzato sul pranzo per i tanti smart worker, che rappresentano un nuovissimo target, offrendo un servizio di ristoro a fronte di un abbonamento mensile; il pranzo salutare viene consegnato ogni giorno alla stessa ora, è il caso di Freshly.com.

O ancora l’esempio di Business Food di Bofrost che fa arrivare i propri prodotti surgelati presso gli uffici o le piccole imprese a prezzi economici, e addirittura fornisce l’azienda di freezer e microonde.

Ispirati a questi esempi e fatti aiutare da professionisti. Inizia la tua nuova avventura digitale.

Se vuoi aprire un sito web, avvicinarti al mondo dell’e-commerce o del food delivery, o meglio creare una strategia marketing sui social, noi di Mama Industry possiamo aiutarti a realizzare la tua attività on-line, non solo tecnicamente ma soprattutto affiancarti in una nuova strategia di marketing vincente.

Articoli Correlati

Vuoi innovare la tua azienda?

Investiamo molto tempo nel parlare
senza impegno con chi vuole conoscerci

Liquidità per emergenza Covid

Fondo Rotativo per il Piccolo Credito
Finanziamenti per la liquidità delle MPMI
Asse 3 Competività – Azione 3.6.1

Contattaci