DIGITALIZZAZIONE D'IMPRESA

il caso Primaland

fabbrica di giochi gonfiabili e attrazioni ludico-ricreative

Cosa è stato "digital" per questo caso?

La capacità di riposizionarsi e fare un ampliamento
da azienda artigiana a fabbrica digitale organizzata nella filiera

Una azienda di famiglia
Antonio e Ilenia l’avevano pensata anni fa e avevano cominciato con la produzione artigianale di giochi gonfiabili, specializzandosi in tutta la filiera ludica del servizio:…

leggi di più

Una azienda di famiglia
Antonio e Ilenia l’avevano pensata anni fa e avevano cominciato con la produzione artigianale di giochi gonfiabili, specializzandosi in tutta la filiera ludica del servizio:

  • Consulenza per la progettazione di ludoteche, parchi gioco e similari
  • Servizi di noleggio di beni gonfiabili
  • Accessori a non finire

STEP 2

LA PECULIARITA’

Una capacità di manifattura
Negli anni, la specializzazione è stata dunque quella di aver creato le basi per essere esperti in tutta la filiera produttiva di beni gonfiabili e strutture simili…

leggi di più

Una capacità di manifattura
Negli anni, la specializzazione è stata dunque quella di aver creato le basi per essere esperti in tutta la filiera produttiva di beni gonfiabili e strutture simili.

E nel tempo, la capacità di capire il cambiamento, ha predisposto uno sviluppo verso una nuova formula di proposizione, non solo produttiva del “saper fare”, ma soprattutto di immagine e commerciale; sia come soci proponenti, con nuova formazione, sia come azienda, con un nuovo posizionamento e una nuova storia.

STEP 2

LA PECULIARITA’

Una capacità di manifattura
Negli anni, la specializzazione è stata dunque quella di aver creato le basi per essere esperti in tutta la filiera produttiva…

leggi di più

Una capacità di manifattura
Negli anni, la specializzazione è stata dunque quella di aver creato le basi per essere esperti in tutta la filiera produttiva di beni gonfiabili e strutture simili.

E nel tempo, la capacità di capire il cambiamento, ha predisposto uno sviluppo verso una nuova formula di proposizione, non solo produttiva del “saper fare”, ma soprattutto di immagine e commerciale; sia come soci proponenti, con nuova formazione, sia come azienda, con un nuovo posizionamento e una nuova storia.

Da azienda artigiana a fabbrica digitale
La consapevolezza è stato il primo passo: quella di capire che, oltre le capacità manifatturiere, come tanti hanno nel nostro Paese, si avevano risorse umane e know how per creare prodotti, idee nuove e l’esperienza di tutta la filiera per creare una vera e propria fabbrica digitale di filiera del settore…

leggi di più

Da azienda artigiana a fabbrica digitale
La consapevolezza è stato il primo passo: quella di capire che, oltre le capacità manifatturiere, come tanti hanno nel nostro Paese, si avevano risorse umane e know how per creare prodotti, idee nuove e l’esperienza di tutta la filiera per creare una vera e propria fabbrica digitale di filiera del settore.

Il percorso è ancora in atto, comprende:

  • Ripensamento dell’attività per il passaggio da artigianale ad “industrial-digitale”
  • riposizionamento dell’attività da un punto di vista strategico e di marketing
  • riorganizzazione dei servizi, dei ruoli e dell’operatività
  • un piano di sviluppo dettagliato
  • il cambio operativo e fisico con un vero e proprio centro produttivo industriale
  • formazione di gestione imprenditoriale per un socio proponente
  • un piano digitale e di comunicazione parallelo e di inizializzazione e accompagnamento allo sviluppo, anche con mercati esteri
  • in programma, in parallelo alla crescita, l’ottimizzazione e la digitalizzazione di alcuni processi produttivi e organizzativi

Oggi in piano sviluppo con l’energia giusta.

Il tutto è supportato da un piano di ricerca e sviluppo che gode dei nuovi benefici di credito d'imposta, andando a rivalutare il 50% dell'investimento.

Scegli il case history che ti interessa

ampliamento d’impresa

digitalizzazione d’impresa

ramo di business digitale

organizzazione aziendale